Vai al contenuto

Napoli / Beni confiscati alla camorra: c’è un progetto per riutilizzarli

1 agosto 2013

Si è tenuto qualche giorno fa, presso la Sala Pignatiello di Palazzo S. Giacomo a Napoli, un workshop informativo sul bando con il quale Comune di Napoli darà in concessione, a titolo gratuito alle associazione che aderiranno e dopo un attenta verifica di titoli e competenze riconosciute, determinati beni immobili confiscati alla criminalità organizzata e trasferiti al patrimonio del Comune di Napoli. Le mappe e le foto dei beni sono visionabili nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 10.00 alle ore 12.00 presso il preposto ufficio “Beni Confiscati”, situato  in piazza Cavour n. 42 VI piano. Si potrà prendere visione di tali beni a seguito di un preventivo contatto telefonico con il n° 081 7959551. All’iniziativa, organizzata dall’assessorato ai Giovani di concerto con quello all’Urbanistica con delega ai Beni confiscati, hanno preso parte gli assessori di riferimento Alessandra Clemente e Carmine Piscopo, un esponente dell’Agenzia Nazionale Beni Confiscati e la dottoressa Clara Degni, funzionario del competente Servizio Cooperazione decentrata Legalità Pace.

Anna Copertino (Road Tv Italia)

Per approfondire l’argomento, guarda il video di Road Tv Italia cliccando sul seguente link http://www.roadtvitalia.it/comune-concessione-gratuito-beni-immobili-confiscati-criminalita-organizzata-libera/

 

Annunci

From → attualità, politica

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...