Skip to content

Napoli-Giugliano / Ambiente, il NO dei ‘grillini’ al termovalorizzatore

7 agosto 2013

Dura missiva del Movimento 5 stelle contro l’ipotesi, paventata in questi ultimi giorni, di costruire a Giugliano un termovalorizzatore per bruciare i circa 6 milioni di ecoballe presenti nella zona periferica di Taverna del Re, al confine con Villa Literno. Nella lettera, indirizzata al Parlamento Europeo, ai 60 consiglieri regionali della Campania, al governatore Caldoro, all’assessore regionale all’Ambiente Romano e alla commissione prefettizia del Comune di Giugliano, si legge: “Il MoVimento 5 stelle, insieme a tutti i suoi attivisti di Giugliano, è da sempre contro l’incenerimento dei rifiuti, ed in particolare delle cosi dette “eco”-balle di Taverna del Re, il cui contenuto resta ancora un mistero. Da anni, comitati ed associazioni, chiedono una commissione tecnico-scientifica per la valutazione dei contenuti delle eco-balle, al fine di trovare la soluzione ottimale per il loro smaltimento. Di contro, il Commissario incaricato dal Governo si limita a disporre ispezioni per capire quanto la frazione sia secca e quindi inceneribile. Il programma scellerato è di spendere 450 milioni di euro per un inceneritore, investimento che si ammortizzerà tramite l’ausilio dei CIP6 (tassa che solo noi campani paghiamo sulla bolletta dell’energia elettrica)”. Ed ancora, ecco un altro passaggio duro della missiva: “Si continua a lucrare sulla vita dei cittadini e a non tutelare la loro salute, come se 46 discariche (tra legali e non) e i continui roghi tossici causati dalla combustione di rifiuti industriali accumulati illegalmente non bastassero ad alienare il diritto primario di ogni essere umano : RESPIRARE! Possiamo mai, nella nostra terra già in agonia, tollerare la costruzione di un impianto che, se da un lato toglierà dalla vista un problema, dall’altro lo renderà invisibilmente ed irrimediabilmente disperso nell’aria, sulle coltivazioni e nei nostri organismi?”. A questo punto, bisogna solo capire in che modo evolverà la vicenda.

Annunci
Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...